C'era una volta

Fin dagli inizi del Novecento lungo la direttrice che collegava Milano con Vimercate e la Brianza, subito dopo il ponte sul canale Villoresi, c'era un'osteria che è sempre stata molto frequentata da chi usciva dalla città lombarda per recarsi verso nord est. Grazie alla sua posizione strategica vicino ad una cascina con il fienile, era diventata un punto di ristoro sia per i cavalli sia per chi viaggiava in carrozza. Questo luogo, storicamente era conosciuto da tutti come l'Osteria del Barba, a causa del folto pelo che il titolare aveva sulle guance. 

Oggi, dopo un periodo in chiaro scuro costellato da varie vicissitudini, l'antica osteria si è trasformata in un curato bistrot e dietro al bancone non c'è più il barbuto gestore ma Carlo e Laura, coppia decisa a riportare il locale di via Adda 3/5 agli antichi fasti. Grazie alla gentilezza e alle delizie servite sul piatto, La cucina di nonna Lavinia vuole tornare ad essere un punto di aggregazione per tutti gli abitanti della zona al confine tra Brugherio e Monza e, come avveniva tanti decenni fa, un luogo di “gustosa sosta” per tutte le persone di passaggio che, anche la prima volta, si sentiranno accolti come se fossero di casa.

Un posto dove pranzare in un'atmosfera intima, dove fare merenda con freschissime torte casalinghe oppure semplicemente dove bere un caffè e scambiare quattro chiacchiere.

© 2014 La cucina di nonna Lavinia - P. IVA 02883680965

  • w-facebook
  • Twitter Clean
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now